mercoledì 6 settembre 2017

Luna piena in pesci: E’ il Tempo di Guarire


6 SETTEMBRE - LUNA PIENA IN PESCI: CADONO I VELI DELL'ILLUSIONE di OLLIN

Siamo davanti a una nuova luna piena, in un periodo così focoso dopo l’eclissi, l’acqua regnerà sovrana in un connubio magico e trascendentale che ci porta al di là della paura e dei veli, scopre la Verità che, dopo essere stata messa fuori violentemente dal fuoco per essere vista, per mostrare ciò che ci rende vulnerabili e feriti, ci dà la possibilità di farci diventare la Grande Madre compassionevole e guaritrice di ogni caduta, colei che accoglie e ama incondizionatamente.

Se osserviamo l’energia come si muove, notiamo come ci prepara, passo dopo passo, a fare dei miglioramenti che ci portano crescita e benessere e non sofferenza come molti pensano. E’ vero che il dolore si è amplificato per molti, un dolore che sgorga come sangue dalle ferite, un sangue antico, perché stiamo lavorando su memorie del passato, perché questo passato ha bisogno di guarire dentro le nostre cellule, solo così potremo guardare la vita con occhi nuovi e sciogliere quei veli che ci danno il senso di separazione da noi stessi e quindi, dall’esterno, dai fratelli, dal pianeta, dalla natura  e dalla Madre Terra.

Passo dopo passo ci stanno facendo avanzare, ve ne siete accorti? Se torniamo indietro quest’anno abbiamo avuto momenti molto forti, dall’equinozio di primavera, al solstizio d’estate, alle eclissi di febbraio e di agosto, delle quali l’ultima ancora ce la portiamo dietro energicamente.

Passo dopo passo abbiamo lavorato sulla caduta dei veli e sulla visione della Verità, una verità che a non molti piace veramente perché mostra, non solo la nostra luce, ma anche tanta ombra, quella che rifiutiamo perché non ci piace.



Allora abbiamo due opzioni: o continuiamo a scappare, ma i prossimi eventi ci obbligheranno, anche in malo modo, a guardarla in faccia… o iniziamo ad accoglierla…ed ecco qui che arriva l’energia femminile dell’acqua con la Luna Piena in Pesci ci viene ad aiutare.

Un connubio particolare perché se da un lato fa uscire la paura, dall’altro dà la possibilità e l’energia di poterla accogliere e amare, ci dà la forza per poterla affrontare perché dietro di lei…c’è una liberazione da cui inizia una vita migliore, che ti porta ad uscire dal livello di coscienza della sofferenza e ti accompagna, per mano, a vivere una nuova avventura, di cui non sai nulla, ma che ti darà nuove opportunità per costruire una vita più libera e felice.

Ci vuole coraggio per affrontare la paura e affidarsi, in un tempo dove non siamo abituati a farlo perché il controllo è ciò che meglio si conosce, controllare gli eventi come se fossimo noi a sapere cosa è veramente meglio, invece ci si muove dalla paura, dall’insicurezza e che risultati possiamo avere con questa frequenza?

Sembra assurdo, spesso, parlare del misterioso destino che ci guida…affidarsi a un mistero senza cercare di spiegarlo o dominarlo è l’idea più assurda che si possa proporre, ma alcuni sicuramente, ne hanno sperimentato la forza. Non è qualcosa che si spiega, né si può convincere a farlo….ma quando inizi a sperimentarlo è un piacere lasciarsi trasportare, in modo attivo, da lui. In modo attivo significa, solamente, saper aspettare il momento giusto, quando la vita stessa ti mostra il messaggio, la strada da prendere, allora puoi scegliere e agire…puoi accogliere o rifiutare.

La luna di questo mese ci dà lo spazio per farlo, per accogliere noi stessi nella nostra versione più vulnerabile, come una Madre fa con i suoi figli, il suo amore è così grande che la guarigione è assicurata.

Questa Luna sta chiudendo un ciclo che si è aperto il 26 di febbraio, allora chiedetevi cosa stava succedendo in quei giorni a febbraio 2017 quando abbiamo avuto l’eclisse con la Luna nuova in pesci? Qualcosa si era aperto, era iniziato o si era chiuso?! O doveva essere messo in ordine? Ognuno con la propria esperienza saprà che la luna piena è manifestazione, stabilizza facendo uscire ciò che impedisce la realizzazione di qualcosa, è energia che illumina il cammino e le situazioni che si manifestano in lui.

Siamo pronti a fare un altro passo… ad abbracciarci, a diventare responsabili di tutte le nostre parti, siamo anche oscurità e paura, se la combattiamo perderemo sicuramente, se la accogliamo senza giudizio, lei si sentirà amata e perderà la sua forza, arrendendosi al nostro amore.

Nessuno ci vuole fare male…. l’essere umano che soffre si fa male da solo, non è mai verso l’altro, accettare il dolore e non riversarlo nel Mondo è una buona presa di consapevolezza che conduce alla guarigione.

E’ il Tempo di guarire.

“Non lasciare che la paura di ciò che potrebbe accadere, finisca per non fare accadere nulla”

Ollin


Immagini dal web






mercoledì 8 marzo 2017

L’amore tra un uomo ed una donna descritto da Sant’Agostino

Nella concezione agostiniana dell’amore, l’uomo è in grado di amare grazie all’Amore di cui Dio gli ha fatto dono. Un uomo che non avesse conosciuto l’Amore di Dio prima di farne esperienza umana, non sarebbe in grado di provarne appieno la gioia. È per questa ragione che l’amore tra un uomo ed una donna è descritto da Sant’Agostino con parole così ispirate, nonostante il Santo fosse pienamente consapevole dei rischi correlati agli equivoci della possessività, del desiderio, della cupiditas, di tutto quanto sembra oro, insomma, ma non luccica. Non resta che imparare dalle parole del teologo, e constatare quanta purezza possa albergare in un cuore che si apre alla scintilla che Dio ha riposto in ognuno di noi:
 
La lettera di Sant’Agostino all’uomo per amare una donna
Giovane amico, se ami questo è il miracolo della vita.
Entra nel sogno con occhi aperti e vivilo con amore fermo.
Il sogno non vissuto è una stella da lasciare in cielo.
Ama la tua donna senza chiedere altro all’infuori dell’eterna domanda che fa vivere di nostalgia i vecchi cuori.
Ma ricordati che più ti amerà e meno te lo saprà dire. Guardala negli occhi affinché le dita si vincolino con il disperato desiderio di unirsi ancora; e le mani e gli occhi dicano le sicure promesse del vostro domani. Ma ricorda ancora, che se i corpi si riflettono negli occhi, le anime si vedono nelle sventure.
Non sentirti umiliato nel riconoscere una sua qualità che non possiedi.
Non crederti superiore poiché solo la vita dirà la vostra diversa sventura.
Non imporre la tua volontà a parole, ma soltanto con l’esempio.
Questa sposa, tua compagna di quell’ignoto cammino che è la vita, amala e difendila, poiché domani ti potrà essere
di rifugio.
E sii sincero giovane amico, se l’amore sarà forte ogni destino vi farà sorridere.
Amala come il sole che invochi al mattino.
Rispettala come un fiore che aspetta la luce dell’amore.
Sii questo per lei, e poiché questo deve essere lei per te, ringraziate insieme Dio, che vi ha concesso la grazia più luminosa della vita!

Grazie per aver dedicato il tuo tempo a questa lettura.
Buona Vita! Katia Botta

Se ti è piaciuto questo articolo puoi condividerlo, ti chiedo solo di non modificarlo in nessuna parte, indicando il link attivo del Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. GRAZIE!


http://cristianità.it/lettera-di-santagostino-alluomo/

immagine dal web

venerdì 3 febbraio 2017

L’amore era altro, allora decise di imparare e crescere


“Dov’è l’amore?” domandò al cielo.
Il cielo non rispose. Il cielo non aveva voce.
La guardava puramente con i suoi occhi invisibili, però la circondava. Le dava il suo ossigeno vitale e la protezione dai rigidi raggi del sole. Forniva per lei un’atmosfera dove poteva imparare e crescere. Tuttavia, era muto. Il cielo, semplicemente, ERA!  

“Dov’è l’amore?” domandò alla terra. La terra non aveva una voce.
Parlava con una lingua diversa – la lingua era di molti. Gli scoiattoli squittivano, le acque mormoravano, gli insetti ronzavano e il cielo parlava attraverso la terra mentre muoveva le foglie sugli alberi. La sua domanda, però, non aveva ancora una risposta. Sì, camminava sopra la terra. Sì, dimostrava di essere un posto dove poteva imparare e crescere. L’amore era là, era proprio, cresceva proprio come le piante e gli animali intorno a lei?
No, l’amore era altro, decise. Imparare e crescere era spesso doloroso.

“Dov’è l’amore?” si chiese dentro – dentro se stessa.
Al principio non c’era alcuna voce – solo una sensazione.
La sensazione era turbata, ansiosa ed instabile. Continuava però a porsi la sua domanda interiore. La sensazione si calmò. Divenne più equilibrata – più stabile. L’agitazione se ne andò e l’ansia iniziò ad essere sostituita da… che cosa? C’era una sensazione, una nuova sensazione che non poteva descrivere. Una sensazione per cui non aveva una lingua.

Fu allora che udì la voce.

Al principio la voce era solo un sussurro e non riusciva a capirla. Rivolse tutta l’attenzione dentro se stessa. Chiuse gli occhi così da non vedere né il cielo né la terra. Concentrò l’ascolto internamente, così da non sentire l’acqua, o la brezza che bisbigliava fra gli alberi. Tutto ciò che udiva ora era il sussurro interiore. Il sussurro divenne una voce. Era una voce fievole e tranquilla, ma aveva una lingua – era la sua lingua.

La voce le parlò. “L’amore è pace,” disse.

“L’amore è calmo e tempo di guardare il cielo e di stendersi sopra la terra. L’Amore è la capacità di guardarsi dentro e conoscere il proprio SÉ. Percepiscimi ora – senti la mia voce. Senti come il mio tono è colmo di comprensione. Senti come le mie parole sono colme d’accettazione.
Ora, mia cara, mia amata, senti come la mia voce è colma d’AMORE. Senti la mia voce d’amore e sappi che non hai bisogno di cercarlo. L’amore vive dentro – dentro la voce – dentro il tuo cuore. 

Siamo UNO
Una voce
Una Forma
Un amore

Senti il me che tu sei dentro e troverai sempre l’amore.”


Grazie per aver dedicato il tuo tempo a questa lettura.
Buona Vita! Katia Botta

Se ti è piaciuto questo articolo puoi condividerlo, ti chiedo solo di non modificarlo in nessuna parte, indicando il link attivo del Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso. GRAZIE!



Immagine dal web
Originale in inglese:
http://www.multidimensions.com/Conscious/con_body_love.html
Tradotto da Susanna Angela per Stazione Celeste

lunedì 31 ottobre 2016

#terremotocentroitalia Dutchsinse lo aveva previsto, chi ha ascoltato si è salvato


L'Allarme Terremoto era stato previsto con 2 giorni di anticipo.
 
Era stato previsto: “Sud Europa, Italia e mediterraneo deve vigilare su un potenziale grande terremoto nelle prossime 48-72 ore.”


Desidero ricordare ai lettori che l’articolo in oggetto è solo a scopo informativo e che la teoria in questione non è a tutt'oggi stata verificata né riconosciuta scientificamente.

Qui di seguito ci sono alcuni video attraverso i quali è stato fatto un allarme di avvertimento in merito alla previsione di un forte terremoto che ha preparato e salvato le vite di molte persone che vivevano vicino all'epicentro del terremoto. il 28 ottobre 2016,una serie di avvertenze importanti furono emesse sul canale youtube di “Dutchsinse” che richiamavano ad una attivita’ sismica da M6.8 a M7.8 che avrebbe colpito direttamente la posizione in questione nell'Italia centrale. Molte persone hanno condiviso le informazioni alla gente del posto, è stato avvertito anche il sindaco della citta’. L’avviso è giunto in modo tempestivo per la gente del posto che ha avuto modo di uscire rapidamente dalle abitazioni, i locali hanno dormito in auto. Chi ha creduto nelle sue previsioni si è salvato.
Qui il video dove Janet Fullerlove ha fatto la previsione del terremoto sul canale della BBc, dove ha avvertito le persone dell’Italia Centrale, in modo da essere preparati. Janet ha ricordato a tutti di seguire gli avvisi live, di non aver paura ma essere preparati.

Sud  Europa, Italia e mediterraneo devono vigilare su un potenziale grande terremoto nelle prossime 48-72 ore. 

10/28/2016 -- Large Earthquake possible in South Europe -- Italy struck by deep M5.8 -- Forecast hit

Traduzione estratta dal video:
 “Un nuovo, molto profondo e raro terremoto di M5.8  si è appena verificato al di sotto della fascia ovest della costa italiana.”
“Normalmente, a terremoti che colpiscono in profondità seguono forti movimenti tellurici nell’area circostante. (fino a 1000km a partire dal punto di propagazione iniziale, epicentro profondo del terremoto), questo nuovo terremoto profondo di M5.8 molto probabilmente causerà uno sciame sismico nella zona centrale dell’Italia, che aumenterà in magnitudo e frequenza (numero di terremoti). In più, sussiste un potenziale rischio per un singolo e più forte terremoto in una delle zone circostanti l’area del profondo M5.8. Più forte significa 1 o 2 gradi di magnitudo in più rispetto a M5.8”

A distanza di 48 dalla pubblicazione del video di Dutchsinse  e nelle modalità descritte, il Centro Italia è stato colpito dal terremoto. Come dimostrato dagli avvisi di allarme emessi il giorno precedente e due giorni prima del terremoto.

10/28/2016 -- Large Earthquake possible in South Europe -- Italy struck by deep M5.8 -- Forecast hit

10/28/2016 -- New Earthquake Warnings issued for Europe , Japan, West Coast USA


10/30/2016 -- Large devastating M6.6 earthquake strikes Central Italy -- EQ Forecast area direct hit





Dutchsinse è nella vita Michael Yuri Janitch, nato nel 1976 a Saint Louis, Missouri - Stati Uniti d'America, è un  ricercatore indipendente e scienziato noto per la scoperta del RADAR riscaldamento / Weather Modification mediante la frequenza - più specificamente noto per la scoperta di impulsi radar / 'anelli HAARP'. Laureato in tecnica informatica, ha lavorato diversi anni nel settore delle telecomunicazioni wireless. Sul suo sito Dutchsinse e sull’omonimo canale YouTube pubblica filmati e spiegazioni relativi alla previsione di terremoti in tutto il mondo.  Le sue previsioni finora sono state attendibili, come lo scorso 21 agosto, quando aveva parlato di un possibile terremoto in Italia Centrale, e infatti il 24 agosto si è verificato il devastante terremoto che ha raso al suolo i paesi di Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto.
 
8/21/2016 -- Japan + West coast USA watch - 𝔼𝕒𝕣𝕥𝕙𝕢𝕦𝕒𝕜𝕖𝟛𝔻 𝓵𝓲𝓿𝒆 𝓼𝓽𝓻𝒆𝓪𝓶 Nightly Update

al minuto 38 del video dice: ”Non si vede alcuna attivita’ in Italia ma dati tutti questi cerchi (terremoti gia’ avvenuti), dobbiamo aspettarci una singola forza  qui nel Centro Italia a est di Roma nei prossimi 2 giorni, continuate a tenerla d’occhio”.

2 giorni dopo il terremoto previsto si è verificato. Nel video descrive che “Un grande M6.2 (M6.4) sisma ha colpito l'Italia centrale direttamente all'interno della zona che aveva avvisato, dove purtroppo vi sono stati feriti e alcuni morti. Chiaramente il paese non ha ascoltato l'avvertimento che è stato rilasciato 2 giorni prima"

Dutchsinse nella descrizione del video afferma che sarebbe felice di incontrare a porte chiuse gli scienziati italiani / geologi / sismologi per mostrare loro la metodologia che è alla base del processo della previsione dei terremoti. Accetteranno il suo invito? 

8/23/2016 -- Large Italy EQ -- 2 day warning given - 𝔼𝕒𝕣𝕥𝕙𝕢𝕦𝕒𝕜𝕖𝟛𝔻 𝓵𝓲𝓿𝒆 𝓼𝓽𝓻𝒆𝓪𝓶

Dutchsinse qualche anno fa e precisamente nel 2013 ha anche previsto il tifone Haiyan nelle Filippine affermando che le onde elettromagnetiche emesse dalle stazioni HAARP possano influenzare il clima o causare terremoti. Non solo le onde elettro magnetiche hanno un impatto col clima e con i terremoti, ma gli scienziati hanno imparato come utilizzare queste onde per fare proprio questo. Dalla metà degli anni 1990, con la creazione di HAARP, questa tecnologia dell’alta frequenza attiva del progetto aurorale di ricerca, è stata sviluppata e distribuita. HAARP manipola la ionosfera con onde radio dirette, che quindi interessa una zona in modo che interferiscano con le comunicazioni elettroniche, attivino rapidamente terremoti e tempeste. fonte: http://www.mlnsardu.org/wordpress/2013/11/30/

11/8/2013 -- Microwave Pulse gives birth to Typhoon Haiyan (Yolanda)

IMPORTANTE:
Questo è il link del Monitoraggio dei Terremoto in tempo reale.

Questo flusso mostra le ultime 48 ore di USGS riferito terremoti + gli ultimi 50 EMSC terremoti riportati a livello internazionale.
    Nel video non c’è voce, a meno che non colpisce un grande terremoto.
    Quando un terremoto colpisce, si sente un rombo, e un ding, il suono di un campanello. La campananella indica il numero di volte = che il terremoto si verifica. (Esempio: M4.0 suonerà 4 volte).

Questo è il link per chi vuole scaricare l’applicazione:
    Download a copy of earthquake3D here:
    Free version here:

Per chi vuole mantenersi informato, questi i link di Dutchsinse:
In italiano, visitate la pagina FB: La Combriccola del Parco e Terremoti con Mike Janitch




Grazie per aver dedicato il tuo tempo a questa lettura.
Buona Vita! Katia Botta
Se ti è piaciuto questo articolo puoi condividerlo, ti chiedo solo di non modificarlo in nessuna parte, indicando il link attivo al sito. GRAZIE!
 Think Green. Cura l'ambiente, non stampare se non è necessario.
 Iscriviti alla newsletter per ricevere gratis gli aggiornamenti via email!